Lavori per la videosorveglianza del territorio

BUTERA (CL) 

Sono stati aggiudicati i lavori per la realizzazione di un impianto di videosorveglianza nel Comune di Butera. L’amministrazione comunale, infatti, ha incaricato la Novaimpianti snc di Antonio Nicastro & C. snc con sede a Paceco (TP) per l’esecuzione di lavori che consentiranno di dotare il Comune di Butera di un sistema di videosorveglianza. Per la cronaca, la ditta trapanese, rispetto alle altre partecipanti (15 in totale) ha proposto un ribasso percentuale del 34,12% rispetto al prezzo di base d’asta che era di 67.500 euro, per un importo di 33.281,20 euro oltre Iva al 22%, per un importo complessivo di 40.603,06 euro. In questo modo è stata completata la procedura di gara, per cui, quanto prima, i lavori potranno partire consentendo di dotare il territorio comunale di un sistema di videosorveglianza adeguato alle sue esigenze di controllo e sicurezza. Il Comune di Butera, che aveva sottoscritto il “Patto per la Sicurezza” con la Prefettura di Caltanissetta, ha ottenuto dal Ministero dell’Interno un finanziamento di 60.750 euro al quale s’è aggiunto il cofinanziamento del Comune per un totale di 67.500 euro. In questo modo, il Comune di Butera, che ha già approvato quest’anno in consiglio comunale il relativo regolamento comunale per la gestione dell’impianto di videosorveglianza e che risulta avere il più vasto territorio tra i Comuni della provincia di Caltanissetta, avrà la possibilità di potenziare meglio il controllo del territorio in termini di sicurezza creando non solo una sinergia proficua con le forze dell’ordine, ma anche un sistema utile per la prevenzione di fenomeni di criminalità diffusa.

Fonte: Il Fatto Nisseno